Siete andati al cinema, durante le feste? Io avrei voluto, ma purtroppo nelle sale in questo momento non ci sono film degni di nota. Però ve ne segnalo 2, uno già uscito e uno che dovrebbe uscire domani.

AMERICAN LIFE, di Sam Mendes (vi ricordo “Revolutionary Road”- BEH VABBEH)

davvero un bel film. C’è una coppia di innamorati che aspetta un bambino, e deve decidere dove andare a vivere, dal momento che i loro parenti si stanno trasferendo a milioni di Km di distanza e non potranno aiutarli. Bellissima la relazione tra loro, i dialoghi e i personaggi divertentissimi che incontrano.

TAMARA DREWE, di Stephen Frears (“The Queen”), commedia inglese su una ragazza che torna nel paesino natale decisamente cambiata, e provoca uno scandalo dietro l’altro

e curiosando su Internet, ho trovato i trailers di film passati al Sundance e ad altri Festival che spero vivamente di vedere, un giorno. Eccone alcuni:

MISS REPRESENTATION, documentario sul ruolo della donna nel mondo di oggi

BOY, dal regista di “Flight of the Choncords” e “Eagles VS Sharks”

commedia su un ragazzino ammiratore di Michael Jackson, la cui vita cambia nel 1984 dopo l’uscita dell’album “Thriller”. Spassosissimo

NEW LOW, commedia indipendente su un ragazzo depresso che incontra una pazza, e poi la ragazza giusta

MR OKRA, documentario su un venditore di verdure itinerante che tutti conoscono a
New Orleans

SUCCESFUL ALCOHOLICS, film di 25 minuti il cui titolo parla da solo

ONE TOO MANY MORNINGS, su un ragazzo che è stato tradito e cerca di superare la cosa andando a trovare un amico

2 Commenti

MOSTRA I COMMENTI
  1. almacattleya

    04/01/2011 alle 5:49 PM

    Errata corrige: Natale IN Sudafrica.
    Ma tanto ci siamo capiti

    Rispondi
  2. almacattleya

    04/01/2011 alle 5:48 PM

    Guarda, non mi parlare di cinema durante le feste.
    Per Capodanno io e una mia carissima amica siamo andati a vedere un film. Con noi c’era una coppia di amici che hanno prenotato per tutti e quattro.
    E sai cosa hanno prenotato? NATALE DI SUDAFRICA!!!!! Roba da restarci secchi a tutto quel troia-troia-gnocca-gnocca-trombi tu, trombo io-pupù e pipì. E dovevi sentire le risate: di pancia! C’erano alcuni che per il ridere soffocavano anche!
    Povera Africa, cosa ha dovuto sopportare. E anch’io.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *