Una delle mie tante manie di shopping riguarda(va) le magliette a righe (sono guarita). Le righe devono essere bianco/nere o bianco/blu, in casi eccezionali bianco/rosso, né troppo sottili né troppo larghe, la maglia deve essere in 100% cotone e in teoria, se fosse buona, le righe combacerebbero davanti e dietro (cioè non si crea uno scalino tra la parte frontale e la posteriore, né nella cucitura lungo il fianco né in quella sulla spalla).

 

Dopo anni di ricerche, questa è la mia lista di magliette a maniche corte e lunghe che ho comprato e che non mi hanno delusa. Attenzione perché tutte si restringono leggermente, quindi di solito prendo una taglia M

pki100002207

Saint James

La maglietta a righe per eccellenza del marchio francese antichissimo, è costosa ma vale la spesa. Il cotone è di peso medio, la forma è perfetta (a seconda del modello, io ne ho uno con lo scollo a barchetta e gli spacchi laterali). Andate sul sicuro anche con i maglioni a righe belli spessi

2223363_PRI

Petit Bateau

Continuo a ricomprare la loro t shirt a maniche lunghe in Jersey pesante, che uso anche in estate come maglioncino sopra un’altra t shirt.

335433_comme_play_az-t208-051

Play Comme des Garçons

La versione più cool della maglia a righe, questo continuativo di CDG è venduto online su vari siti (e se abitate a Milano la trovate da iMarika in viale Piave). Io la adoro.

COS

Cambiano i colori tutti gli anni ma la versione a righe di COS è perfetta. Anche le maniche lunghe a righe del brand reggono bene.

 

00114

Magliette della Marina militare russa

Cercate su Amazon, Ebay o Depop “maglietta marina militare russa” e troverete delle bellissime maglie a maniche lunghe in cotone pesante per 15 euro o giù di lì.

37876688lh_12_n_e

Alexander Wang

Le magliette di T by Alexander Wang sono più care di quelle del fast fashion ma sono anche diverse: il cotone è sottilissimo e ultra morbido, leggermente trasparente.

&Otherstories

Non male le loro t shirt sia a manica corta sia lunga.

Se poi voleste affidarvi a due iconici marchi francesi, c’è Le Mont Saint Michel, il marchio dell’omonima cittadina, e Royal-Mer

Taggato in: , , , ,

25 Commenti

MOSTRA I COMMENTI
  1. Sara

    20/05/2020 alle 8:48 AM

    Io ho la stessa patologia ma sono tettona e so che non dovrei. Come si guarisce?

    Rispondi
  2. Cristina

    19/05/2020 alle 6:44 PM

    Adoro il tuo blog, ho scoperto tante nuove marche di vestiti abbordabili di qualità Sto cercando di eliminare il poliestere dall’armadio Proprio due giorni fa ho ordinato delle t shirt a righe marca Sea Ranch, è una marca danese che fa vestiti stile marittimo e che si trova anche su Zalando. Vediamo com’è la qualità però le premesse sono buone, cotone 100 % e prezzi sui 50 euro ma in saldo le ho trovate a 35.

    Rispondi
  3. Dani

    19/05/2020 alle 10:37 AM

    Pensavo di chiederti come hai fatto a guarire dalla dipendenza da magliette a righe stile marinaro e poi scopro altre con lo stesso “problema”
    Ciao, sono Daniela, ho 12 t shirt a righe e ieri me n’è arrivata un’altra da Benetton

    Rispondi
  4. Shanina

    23/04/2020 alle 7:51 PM

    Grazie per le tue segnalazioni, questo articolo è quello della t- shirt Bianca erano quello che stavo cercando!

    Rispondi
  5. Articoli della settimana #12 – Cose essenziali

    24/02/2017 alle 3:55 PM

    […] di RockandFiocc ci parla delle migliori magliette a righe, che sono anche una mia ossessione, ne ho almeno quattro o […]

    Rispondi
  6. Marcella

    18/02/2017 alle 8:16 PM

    Grazie, post molto utile! Anche io uso molto quelle di Petit Bateau, anche. Versione dolcevita, a righe sottilissime. Mi trovo molto bene anche con quelle di Muji e con quelle di Uniqlo.

    Rispondi
    • rockandfiocc

      19/02/2017 alle 7:36 PM

      Ah si vero, non ho inserito quei marchi perché non ho mai comprato le loro magliette ma me li avevano già consigliati, grazie!

      Rispondi
      • M

        25/02/2017 alle 4:08 PM

        Ti segnalo che in questi giorni al grande magazzino francese Monoprix ci sono delle bellissime marinieres sia di cotone più spesso (24 euro) che più leggere (15 euro). Panna e nere e blu e bianche. Non le ho ancora indossate quindi non conosco ancora la performance, Ma al tatto il cotone e’ ottimo e c’ e’ scritto cotone bio. Sono grandi magazzini che si trovano in Francia
        Non so se vendano anche online.

        Rispondi
  7. Rachele

    18/02/2017 alle 3:24 PM

    Grazie per questo articolo! Adoro le maglie a righe, ne ho un armadio pieno. Io mi trovo molto bene anche con quelle di Caroll Paris anche se Petit Bateau rimarrà per sempre nel mio cuore essendo un brand usatissimo in famiglia ☺

    Rispondi
  8. Paola

    18/02/2017 alle 8:51 AM

    Esprit per sempre, te le straconsiglio. Ne ho 5, di colori diversi piu´ due classiche uguali. Prezzo onesto (siamo sui 25), che in outlet trovo a un terzo del prezzo intero. Lo scollo a barca e´ delizioso e copre le spalline del reggiseno perfettamente, righe a regola d´arte e fit perfetto, cotone 100% bello spesso. Avrei preferito un 1% di elastano perche´ con l´uso che ne faccio restringono un po´ dopo qualche mese, ma non si puo´ avere tutto eh!

    Ottima selezione (si vede il buon gusto)! 😉

    https://www.zalando.de/esprit-langarmshirt-off-white-es121d0d2-a11.html

    Rispondi
  9. simona

    17/02/2017 alle 12:48 PM

    Anch’io sono un’appassionata collezionista di mariniere (e di classici in genere) e ti segnalo un marchio un po’ costosetto ma che fa cose veramente belle con un buon cotone: Armor Lux
    Un caro saluto da una che ti segue sempre anche se potrebbe essere la tua mamma…

    Rispondi
  10. nèna

    16/02/2017 alle 11:13 PM

    Le righe non stancano mai.. io ne ho un paio di Cos e devo dire che mi piacciono tantissimo, vestono bene il cotone è morbido e sono riuscita a farla comprare anche a mia madre (donna terribilmente difficile e incontentabile.. ahimè) e anche lei ne è rimasta entusiasta!
    L’anno scorso ne ho comprata anche una di Lazzari , i loro tessuti sono fantastici il cotone è ottimo, leggermente più rigido rispetto a Cos ma decisamente più resistente nel tempo..

    Rispondi
  11. Michela

    16/02/2017 alle 8:46 PM

    Grazie mille per tutte queste info !!! ✌️ Le proverò, e vi consiglio anche Marimekko, costa un po’, ma ho una loro maglia a righe stralavata è sempre uguale! E misure e colori perfetti

    Rispondi
  12. Erica

    16/02/2017 alle 4:30 PM

    Evviva le maglie a righe!
    però quelle di Wang che costano più di 100 Euro in realtà fanno abbstanza schifo, mi si sono bucate nel giro di niente, troppo sottili! (Non erano a righe ma bianche ma non penso ci sia differenza).

    Rispondi
  13. Sara

    16/02/2017 alle 2:09 PM

    Io sarei curiosa di provare: http://www.monbreton.com/ sembrano molto belle e sono fatte in Bretagna!

    Rispondi
  14. Chiara

    16/02/2017 alle 1:19 PM

    Bel post come sempre Giulia, che spero anche stavolta di concretizzare! Io ne ho due di H&M a maniche lunghe (sì lo so) ma se una si è un po’ ristretta sulle maniche (non capisco ancora come, perché di busto è giusta), l’altra è ancora perfetta e mi spiace non averne trovate altre in giro.
    E poi ho intenzione di comprarmene altre per l’estate a maniche corte!
    🙂

    Rispondi
  15. giulia

    16/02/2017 alle 9:52 AM

    Evviva le righeeeee!!! Bel post, concordo su tutto ciò che hai scritto sulle tue magliette! Ciao ciao

    Rispondi

Rispondi a Shanina Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *