In questo periodo si parla molto di stile personale, come ottenerlo, come mantenerlo. Capsule Wardrobe, WOF, e chi più ne ha più
ne metta. É secondo me un tema molto complicato ma ecco che due stylist famose vengono in nostro aiuto su youtube con due video zeppi di consigli pratici, per dirci da dove cominciare e cosa ottenere.
Kate Young, storica stylist di famosissime attrici, racconta in che modo affronta le consulenze con nuove clienti, come le aiuta a definire un nuovo stile che sia personale.
Allison Bornstein, stylist giovane e sicuramente in crescita, ci mostra con l’aiuto di una sua cliente come guardare con occhio critico l’armadio nell’ottica di creare un proprio stile che duri nel tempo.

Super interessanti entrambi!

KATE YOUNG: RICERCA PERSONALE, MOODBOARD, ISPIRAZIONE, E CREAZIONE OUTFIT

ALLISON BORNSTEIN: UN OCCHIO AL GUARDAROBA, COME SCARTARE, COME EDITARLO

Taggato in: , ,

3 Commenti

MOSTRA I COMMENTI
  1. Mara

    22/05/2021 alle 5:06 PM

    allora Giulia tu però mi dovresti affrontare la questione però perché qui a Milano io vedo in giro un esercito di cloni, nella fattispecie estinzione di ragazze bionde-castane chiare, una sola tipologia di donna con capello lungo scuro diviso in mezzo, facce ormai indistingubili tra di loro, look uguale per tutte e sai di cosa parlo cioè per esempio quest’inverno erano tutte in teddy coat con borsa media a tracolla, adesso sono tutte in jeans baggy
    mi inquietano moltissimo questi cloni
    lo stile personale mi sembra non esista più sotto i 60 anni di età, ormai rimane solo il baluardo delle over 70 che sanno ancora cosa vuol dire stile personale

    Rispondi
    • rockandfiocc

      25/05/2021 alle 11:28 PM

      ma no, dai! io vedo ragazze super creative, specialmente tra le piu giovani. Forse le trentenni sono piu omologate, si

      Rispondi
  2. Stefania

    05/05/2021 alle 3:58 PM

    Mi sta esplodendo la testa. GRAZIE GRAZIE GRAZIE! Adesso finisco di fare quello che dovevo fare invece di guardare questo video e poi, libro tuo alla mano e video in sottofondo, si parte con il decluttering!
    Un abbraccio!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *