Non ricordo chi mi comprasse i libri da bambina e perché ne avessi così tanti in cameretta ma ne sono sempre stata sommersa. Non credo di avere mai chiesto a nessuno un libro eppure avevo la stanza piena di tutti i classici per ragazzi e dalle elementari in poi li ho letti tutti con grande piacere! Ecco una lista di quelli che mi sono piaciuti di più, con le copertine originali (il link riporta alle versioni ristampate, quelle vecchie non credo si trovino più) a cui sono affezionata.

PROFESSIONE? SPIA!

Libro rivelazione della mia infanzia, mi innamorai di Harriet e del suo caratterino e rimasi folgorata dai suoi panini al pomodoro e dal suo taccuino sempre in mano. Cominciai a scrivere diari dopo aver letto questo libro.

TUTTI i libri di ROALD DAHL

Troppo difficile fare una selezione, vanno letti tutti perché sono davvero dei capolavori di fantasia: Matilda, il GGG, La Fabbrica di Cioccolato, Le Streghe, gli Sporcelli… Roald Dhal non ha scritto un libro brutto e per un bambino non averli letti è davvero un peccato.

ASCOLTA IL MIO CUORE

Altra autrice amatissima dai bambini, e io non ero da meno. Le storie meravigliose di Prisca, Elisa e Rosalba, tre scolare di quarta elementare in lotta contro la loro nuova insegnante, mi tenevano con il fiato sospeso. Assolutamente non da meno gli altri libri dell’autrice, come Streghetta mia, Speciale Violante, Polissena del Porcello. I libri della Pitzorno sono speciali perché fanno capire da subito a qualsiasi persona che le donne fin da bambine sono spesso ingiustamente bistrattate ma che è importante avere carattere, rialzarsi e farsi sempre valere. Un libro femminista per bambine, praticamente 🙂

PICCOLE DONNE

Il grande classico dell’infanzia a cui sono stati dedicati cartoni, libri, serie tv è ovviamente prima di tutto un libro! Ed è un libro stupendo, con 4 ragazze molto diverse tra loro come protagoniste, nelle quali tutte noi ci siamo immedesimate almeno una volta (quanto volevo essere Jo!)

 

PAPÁ GAMBALUNGA

Altro mio libro preferito che poi è diventato film e cartone , papà gambalunga è un romanzo epistolare di inizio ‘900, un classico della letteratura da leggere assolutamente

Piccola parentesi per la saga de “il piccolo/la piccola”: storie tragiche di bambini abbandonati, ingiustamente bistrattati, spesso senza famiglia che magicamente trovano i genitori dispersi o diventano ricchi o vedono semplicemente la propria misera vita migliorare.

LA PICCOLA DORRITT

Storia tristissima in pieno stile Dickens, che narra le peripezie della piccola Amy Dorrit dalla nascita al matrimonio.

IL PICCOLO LORD

Romanzo per ragazzi di Frances Hodgson Burnett, autrice tra l’altro de Il giardino segreto e La Piccola Principessa. Tutti e 3 i libri infatti sono molto simili e vedono gli stessi temi ricorrenti: bambini ignorati o maltrattati, spesso abbandonati in orfanotrofio,  famiglie che si riuniscono e un po’ di spiritualismo. Da questo libro sono stati tratti numerosissimi film.

LA PICCOLA PRINCIPESSA

Narra la storia della piccola Sara Crewe, che frequenta un collegio esclusivo ma è costretta a entrare a servizio come sguattera per mantenersi quando la direttrice apprende della morte del suo amato papà.

LA PICCOLA LADY JANE

Lady Jane è una bambina che rimane sola e finisce in un orfanotrofio, ma grazie ai suoi amici riuscirà a scoprire le sue origini e a riunirsi con la sua famiglia.

POLLYANNA

Amo amo amo Pollyanna e la sua ingenuità, la sua felicità quasi al limite della scemenza! Questo libro mi piacque tantissimo, rimasi davvero colpita dal carattere di Pollyanna e dal suo modo di vedere la vita sempre in positivo. Un classico da leggere.

IL GIARDINO SEGRETO

Quanto mi faceva battere il cuore questa storia! Sapete che ho una passione per il Giardino Segreto e se la avete anche voi, il libro è da leggere assolutamente

I PEANUTS

Non so voi, ma ho sempre amato i Peanuts. Il loro humor nero, le storie sempre uguali ma allo stesso tempo sempre diverse, la speranza che Charlie Brown si ripigli (lol)… ogni volta che passavo dalla biblioteca pubblica leggevo qualche volumetto della saga di questi bambini dalla testa grossa. Era amore puro per me

MAFALDA

Mi ricordo che non sempre capivo cosa dicesse Mafalda, con le sue invettive contro la guerra e la fame nel mondo, ma mi piaceva tantissimo leggerla. Mafalda è una bambina scomoda, che fa un sacco di domande agli adulti, è ribelle ed è molto preoccupata per la pace nel mondo! Davvero un fumetto interessante, infatti ha avuto un successo pazzesco, specialmente in America Latina e in Europa (il suo disegnatore, Quino, è argentino).

 

ndr: In questo articolo sono presenti link affiliati

Taggato in: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *