L’amore non è certo una scienza, non si può spiegare. Ci sono però alcuni libri che ho letto negli anni che mi hanno colpita per come hanno saputo analizzarlo, cercato spiegarlo a chi non ci capisce niente, raccontarlo per farci sentire meno soli, o meno sfortunati, o meno confusi. Eccone una decina:

Bauman: Amore Liquido. Sulla fragilità dei legami affettivi

L’ho letto sotto consiglio della mia psicologa, dopo avere già letto (e amato) “Modernità liquida” dello stesso autore. Bauman è un sociologo diventato famoso anche per avere paragonato il concetto di modernità e postmodernità rispettivamente allo stato solido e liquido della società e in questo libro l’amore liquido è la massima rappresentazione delle relazioni moderne, rese difficili dalla continua voglia di novità, dalla paura del legame, di impegnarsi, di invecchiare. Molto interessante

 

Fromm: L’arte di amare

Non esiste solo l’amore romantico, c’è anche l’amore fraterno, l’amore per Dio, l’amore erotico e l’amore dei genitori per i figli. Grande classico sul genere e bestseller internazionale, il libro di questo psicologo, sociologo e filosofo fornisce tanti consigli e “regole” per amare al meglio.

Esther Perel: Mating in captivity

Forse conoscerete Esther Perel per i suoi famosi Ted Talks o forse per il suo podcast sull’amore. Io l’ho conosciuta tramite Youtube e sono corsa a comprare il suo libro, bestseller internazionale e davvero illuminante. Esther insiste sempre, sia nei suoi discorsi sia nei suoi libri, sul fatto che gli esseri umani sono tesi tra il desiderio di sicurezza in amore e la voglia di libertà, vivono amori potenzialmente sbagliati perché si aspettano dal proprio partner quello che solo un insieme di persone potrebbe dare loro e dovrebbero rivedere il loro concetto di relazione.

 

Powers: La principessa che credeva nelle favole- come liberarsi del proprio principe azzurro

Anche questo libro mi è stato consigliato dalla mia psicologa come regalo ad un’amica che si vuole innamorare e finisce sempre con gli uomini sbagliati. Mi sono fidata ciecamente (ma non l’lo letto).

Zsa Zsa Gabor – Come accalappiare un uomo, come tenerselo stretto e come scaricarlo

Divertentissimo manualetto tradotto da Aldo Busi e scritto nel 1970 dalla socialite e attrice ungherese. Troverete preziosi consigli gentilmente offerti dalla 7 volte sposata Zsa Zsa, informazioni utili e fondamentali per conquistare un uomo, farlo innamorare e poi, inesorabilmente, lasciarselo alle spalle ricavandone i migliori benefici. Super ironico e non del tutto sbagliato!

Aziz Anzari – Modern romance

Uno dei libri più interessanti che abbia letto negli ultimi anni, questo del comico Aziz Anzari e del sociologo americano e professore della New York University Eric Klinenberg. E’ un libro di pura ricerca che indaga cos’è l’amore nell’era della tecnologia e grazie ad interviste a centinaia di persone, analisi di comportamenti e ricerche svolte in tutto il mondo traccia una mappa dell’amore di oggi in vari paesi, tra cui il Giappone, il Brasile e l’America. Il tutto condito dallo humor di Aziz, ovviamente.

Segal – Love story

Non credo ci sia qualcuno che non conosce questo romanzo, composto come traccia per una sceneggiatura da Eric Segal nelle vacanze di Natale del 1969, e trasformato, su richiesta della Paramount, in un romanzo che sarebbe dovuto uscire prima del film. Il libro uscì il 14 febbraio del 1970, nel giorno di San Valentino, e andò subito in testa alle classifiche di vendite, vendendo complessivamente 10 milioni di copie con traduzioni in 33 lingue anche grazie al successo del film, uscito nel dicembre dello stesso anno. Bellissimo e struggente, da leggere assolutamente.

Modern Love: True Stories of Love, Loss, and Redemption

Una donna che ama il marito più dei suoi stessi figli; una ragazza bipolare che non riesce a far durare le sue relazioni sentimentali; un vedovo in cerca del modo migliore per presentare la nuova compagna ai suoi bambini; una coppia che prova a curare le incomprensioni sfidandosi a tennis. Queste sono solo quattro delle tante storie che da quindici anni, settimanalmente, il New York Times racconta in una seguitissima rubrica intitolata Modern Love. Daniel Jones, curatore della rubrica, ha raccolto queste esperienze in un libro, che potrebbe suonarvi familiare perché è diventato una serie tv.

Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere

Mi è venuto da ridere la prima volta che ho preso in mano questo libro ma vi dirò, mi sbagliavo. Nonostante sia pieno di luoghi comuni piuttosto stupidi offre alcuni spunti abbastanza interessanti. Si basa su un pensiero semplice, cioè che uomini e donne hanno due diversi modi di pensare, di parlare, di amare e i comportamenti di uomini e donne assumono quindi spesso significati diametralmente opposti.  II dialogo non è però impossibile, anzi: dal momento che si imparano a riconoscere e apprezzare le differenze tra i due sessi, tutto diventa più facile, le incomprensioni svaniscono e i rapporti si rafforzano.

Taggato in: , , , , ,

1 Commento

MOSTRA I COMMENTI
  1. Chiara

    01/06/2020 alle 9:25 AM

    Ciao Giulia! Alla lista vorrei aggiungere i libri “For Men Only” e “For Women Only” di Shaunti e Jeff Feldhahn. Non ho mai letto “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere”, ma secondo me il concetto è simile. In questo caso i libri sono due, e se si è in una coppia gli autori consigliano di leggere prima il libro che riguarda se stessi (esempio donne leggono For Men Only, che spiega agli uomini come pensano le donne), sottolineando le parti che si ritengono interessanti, e poi lo si passa al partner. Anche questi libri sono un po’ conditi di stereotipi e verso la fine prendono una piega un po’ troppo cristianesimo strict per i miei gusti, però vi ho trovato molti punti interessanti che ho poi discusso con il mio ragazzo.
    Grazie per gli altri libri che hai consigliato, ne ho aggiunti un paio alla mia lista per l’estate!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *